La messa In Coena Domini apre il triduo pasquale

Con la messa In coena domini ha avuto inizio il triduo pasquale, ossia i tre giorni nei quali si commemorano la Passione, Morte e Risurrezione di Gesù, che ha il suo fulcro nella solenne Veglia pasquale. Il vescovo monsignor Giuseppe La Placa ha presieduto in cattedrale il solenne pontificale nel corso del quale ha rinnovato il rito della lavanda dei piedi. Sono stati un gruppo di ragazze e ragazzi degli scout a ricevere il gesto che Gesù compì con gli apostoli durante l’Ultima Cena. Durante l’omelia, il vescovo ha ricordato come «questa celebrazione ci conduce idealmente nel Cenacolo con Gesù» che «ci lascia in eredità l’Eucarestia, il ministero presbiterale e il comandamento nuovo dell’amore».