Storia

//Storia

La Diocesi di Ragusa nasce il 6 maggio del 1950 quando, con bolla Pontificia di Pio XII, veniva eretta quale suffraganea dell’Archidiocesi di Siracusa e ad essa unita.
In questo modo si dava corpo ad un antico desiderio del clero e dei fedeli ragusani che, grazie all’impegno di mons. Carmelo Canzonieri, parroco della chiesa di San Giovanni ma anche del sac. Giovanni Cascone, della Baronessa Maria Cartia, del sac. Vincenzo Sozzi e di mons. Giovanni Iacono, vescovo di Caltanissetta, ebbe una felice conclusione.

Alla guida della nuova diocesi fu nominato lo stesso arcivescovo di Siracusa,mons. Ettore Baranzini, a cui venne affiancato come vescovo ausiliare, con incarico di vicario generale ed obbligo di residenza a Ragusa, mons. Francesco Pennisi.

Il 9 settembre 1950 nella Chiesa di San Giovanni, che era diventata la Cattedrale della nuova diocesi, il cardinale Ernesto Ruffini, arcivescovo di Palermo, in qualità di legato del Papa, dava esecuzione alla bolla pontificia immettendo il nuovo vescovo Baranzini nel possesso della sua nuova diocesi. Gli anni successivi furono caratterizzati dall’organizzazione delle strutture diocesane; nel 1951 venne eretto il Capitolo della Cattedrale, mentre nel 1952 si apriva anche il Seminario.

Il 1 ottobre 1955 il Papa Pio XII separava definitivamente la diocesi di Ragusa dall’archidiocesi di Siracusa e nominava vescovo mons. Francesco Pennisi.
Il fermento di un cammino nuovo, guidato dall’ardente carità pastorale di mons. Pennisi ha avuto un momento significativo nel primo Congresso Eucaristico Diocesano (settembre 1951), quasi per sottolineare che l’Eucaristia è fonte e culmine della vita cristiana.

Nel periodo del rinnovamento post-conciliare, vissuto con forza e slancio giovanile, la Chiesa Ragusana assiste al cambiamento dei pastori: mons. Pennisi per raggiunti limiti di età lascia il governo pastorale a S.E. mons. Angelo Rizzo che, «nel nome del Signore», guiderà la Diocesi per ventotto anni. Un cammino scandito in modo particolare dalle assemblee diocesane unitarie di Pastorale che sono Sfociate nel primo Sinodo diocesano celebrato nel 2000. Veniva così sottolineato un secondo elemento di questa giovane Chiesa: la comunione.

Il 12 aprile 2002 mons. Rizzo passava il testimone al neo-vescovo S.E. mons. Paolo Urso che veniva ordinato nella nostra Cattedrale in un clima di grande gioia e profonda comunione; il Signore apriva cosi un altro periodo della storia diocesana nella certezza che «il suo amore è per sempre».

Il 28 novembre 2015 mons. Paolo Urso per raggiunti limiti di età lascia il governo pastorale a S.E. mons. Carmelo Cuttitta, attuale Vescovo della Diocesi di Ragusa.

La Diocesi, di centonovantunmila abitanti, è divisa in settantuno parrocchie con centodue sacerdoti secolari, otto diaconi, ventitre religiosi di nove case religiose maschili e duecentoventiquattro religiose di trenta case religiose femminili.

Il cammino post-conciliare della diocesi si è mosso in una triplice direzione: catechetica, liturgica e caritativa.
Il cammino catechistico è stato caratterizzato da una costante formazione per i catechisti, gli operatori di Pastorale familiare con seminari e assemblee, senza trascurare i due consultori familiari di ispirazioni cristiana che oltre a promuovere vari corsi formativi assistono le coppie e le famiglie.
In campo liturgico ci si è adoperati, per mezzo di incontri parrocchiali, corsi, seminari, per offrire ai fedeli la giusta formazione e favorire la partecipazione piena, consapevole e attiva alle celebrazioni.

Infine, cogliendo i segni dei tempi e le urgenti istanze delle nuove povertà, la giovane Chiesa di Ragusa, ha istituito, fin dal suo sorgere, la Caritas diocesana.
La proposta prevalentemente educativa e pedagogica promossa da questo organismo pastorale ha fatto crescere l’impegno della testimonianza della carità nelle comunità cristiane, suscitando una cultura diffusa di solidarietà che si è esplicitata nei tanti gruppi di volontariato e di iniziative nei diversi settori del disagio.

In diocesi è presente la Biblioteca diocesana “Mons. Francesco Pennisi” che conta più di 35.000 volumi.

Tutto questo cammino è sotto la protezione della Madre di Gesù ampiamente venerata in diocesi, ne sono espressione i quattro santuari diocesani e quello interdiocesano.

Dati

Vescovo:
Mons. Carmelo Cuttitta
Superficie:
1029 Kmq su 8 comuni:

  • Ragusa
  • Comiso
  • Vittoria
  • Santa Croce Camerina
  • Chiaramonte Gulfi
  • Monterosso Almo
  • Giarratana
  • Acate
Abitanti:
220693
Parrocchie:
71
Presbiteri:
102 Sacerdoti secolari
23 Sacerdoti regolari
8 Diaconi permanenti
2018-02-10T16:15:38+01:00 16 Gennaio 2018|

New Courses

Contact Info

1600 Amphitheatre Parkway New York WC1 1BA

Telefono: 1.800.458.556 / 1.800.532.2112

Fax: 458 761-9562

Web: ThemeFusion

Articoli recenti

Instagram

  • "L'attenzione e la carità che rivolgiamo al malato ha il potere di tradursi nella carezza di Dio"

#giornatadelmalato #diocesidiragusa #carmelocuttitta #lourdes
  • ⭕ VITA PASTORALE IN 60 SECONDI “Con lo sguardo del Narratore – l’unico che ha il punto di vista finale – ci avviciniamo ai protagonisti, ai nostri fratelli e sorelle, attori accanto a noi della storia di oggi” (Messaggio del Papa per la 54ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali). Inauguriamo su questa pagina social una rubrica che racconta in 60 secondi le esperienze pastorali ordinarie e qualche volta straordinarie della Chiesa diocesana nelle sue diverse articolazioni: parrocchie, gruppi, associazioni, uffici. Inauguriamo cioè “una narrazione umana che ci parli di noi e del bello che ci abita”, che racconti il nostro essere parte di un tessuto vivo, “che riveli l’intreccio dei fili coi quali siamo collegati gli uni agli altri”. Storie, quindi, della nostra fatica pastorale, della nostra generosità, del nostro senso ecclesiale e del nostro ministero, dei nostri carismi e della nostra inventiva, per raccontare il Vangelo di Gesù oggi, agli uomini ed alle donne del nostro tempo, ai ragazzi ed ai giovani, alle nostre città, quartieri, parrocchie. L’inventiva formativa, sempre feconda, ora rituale ora innovativa, ma sempre centrata sulla gioia di raccontare “quello che abbiamo visto e udito”.
“Ciascuno di noi conosce diverse storie che profumano di Vangelo - scrive il Papa nel Messaggio citato - che hanno testimoniato l’Amore che trasforma la vita. Queste storie reclamano di essere condivise, raccontate, fatte vivere in ogni tempo, con ogni linguaggio, con ogni mezzo”.
Ed abbiamo l’ardire, proprio perché utilizziamo un mezzo social, narrare come Chiesa diocesana, storie che vorremmo fossero sempre buone, edificanti e significative per contribuire ad edificare la città dell’uomo (e di tutti gli uomini), la Gerusalemme Celeste a cui ogni uomo tende nella quale ritrovare la vita buona per tutti; “non esistono storie umane insignificanti o piccole. Dopo che Dio si è fatto storia, ogni storia umana è, in un certo senso, storia divina”
Dott. Emanuele Occhipinti - Direttore Ufficio Comunicazioni Sociali

#ufficiocomunicazionisociali 
#vitapastoralein60secondi
#chiesainuscita 
#comunità 
#parrocchie 
#movimenti 
#associazioni
  • 54esima GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

#papafrancesco #giornatadellecomunicazionisociali #messaggiodelpapa 
#chiesa 
#parole #paroledelpapa 
@pontifex_ita
  • Disponibile online e in tutte le parrocchie della Diocesi di Ragusa il nuovo numero di Insieme dedicato a "La città dell'uomo", che per essere costruita richiede un impegno costante, non solo a chi la governa, ma prima di tutto ai suoi cittadini
•
•
#diocesidiragusa #insieme #nuovonumero  #città #cittadinanza
  • Secondo incontro, della tre giorni del corso di formazione per Insegnanti di Religione  Cattolica: “La declinazione delle competenze di cittadinanza nel curriculum dell’IRC”, organizzato dall’Ufficio per l’Insegnamento della Religione Cattolica, presso il Salone Parrocchiale S. Pio X di Ragusa, alla presenza vescovo di Ragusa, monsignor Carmelo Cuttitta. 
Le parole di augurio del vescovo Cuttitta: “All’interno del percorso formativo e di crescita dei ragazzi, voi insegnanti di religione siete chiamati a portare una testimonianza di fede. Vi esorto ad esercitare il vostro servizio con la disponibilità e con la capacità di orientare ogni ragazzo verso la via del bene. Grazie per il vostro lavoro”
  • "Maranatha: Vieni Signore Gesù, chiediamo al Signore di venire in mezzo a noi, con un occhio di predilezione per le persone meno agiate"
Messaggio augurale del Vescovo Carmelo, per il Natale 2019
#diocesidiragusa #vescovocarmelocuttitta #natale2019
  • Aderire all’AC è dire a tutti che la Chiesa è tua, è tua madre, è la tua famiglia, è la tua casa, è il crocevia necessario per essere cristiani nel mondo.

#ac #azionecattolica #festadelladesione #gialloeazzurro #logo #associazione #diocesidiragusa #camminocristiano
  • Buon compleanno Santità

#papa #francesco #suasantitá #compleanno #auguri 
@vaticannews @ewtnvatican @acistampa @franciscus @laityfamilylife @pcpne
  • PRESEPI IN DIOCESI

La magia del presepe nelle nostre parrocchie e per le vie delle nostre città e dei nostri paesi. 
NATALE 2019

#nataleindiocesi #natale #presepetradizionale #presepi #natività #lamagiadelnatale

Seguimi!