Modalità operative di svolgimento dei colloqui del servizio civile universale

///Modalità operative di svolgimento dei colloqui del servizio civile universale

AVVISO URGENTE!!!
Vista la Circolare del 24 febbraio 2021 recante “Indicazioni sulle modalità operative di svolgimento dei colloqui degli aspiranti operatori volontari del servizio civile universale” consultabile al link:

https://www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it/media/658686/circolare-enti_selezioni_24febbraio2021.pdf

vi invitiamo a prendere visione delle seguenti modalità di svolgimento dei colloqui.
Data l’attuale situazione epidemiologica verranno applicate le disposizioni contenute nel “Protocollo di svolgimento dei concorsi pubblici in attuazione di quanto previsto dall’art.1, comma 10, lettera z), del DPCM 14 gennaio 2021, a seguito del quale i candidati dovranno:

  1. Presentarsi da soli e senza alcun tipo di bagaglio;
  2. Non presentarsi presso la sede concorsuale se affetti da uno o più dei seguenti sintomi
  • temperatura superiore a 37,5°C e brividi;
  • tosse di recente comparsa;
  • difficoltà respiratoria;
  • perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia);
  • mal di gola.
  1. non presentarsi presso la sede di svolgimento dei colloqui se sottoposti alla misura della quarantena o isolamento domiciliare fiduciario e/o al divieto di allontanamento dalla propria dimora/abitazione come misura di prevenzione della diffusione del contagio da COVID-19;
  2. presentare all’atto dell’ingresso nell’area concorsuale un referto relativo ad un test antigenico rapido o molecolare, effettuato mediante tampone oro/rino-faringeo presso una struttura pubblica o privata accreditata/autorizzata in data non antecedente a 48 ore dalla data di svolgimento delle prove;
  3. indossare obbligatoriamente, dal momento dell’accesso alla sede di svolgimento dei colloqui sino all’uscita, la mascherina di protezione delle vie respiratorie che il candidato dovrà procurarsi autonomamente.

Gli obblighi di cui ai numeri 2 e 3 devono essere oggetto di un’apposita autodichiarazione che il candidato deve produrre, ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità e consapevole di quanto disposto dall’art. 76 dello stesso DPR e delle conseguenze di natura penale in caso di dichiarazioni mendaci, e deve consegnare al personale addetto alla sua identificazione. E’ possibile scaricare il facsimile del modello di autodichiarazione qui

https://www.fsgb.it/wp-content/uploads/2021/02/AUTODICHIARAZIONE_COVID.pdf ,

e stamparlo e pre-compilarlo prima dell’arrivo nella sede di colloquio.

Qualora una o più delle sopraindicate condizioni non dovesse essere soddisfatta dovrà sarà inibito l’ingresso del candidato nell’area di svolgimento della prova orale.

In ogni caso, qualora un candidato, al momento dell’ingresso nell’area adibita a colloquio presenti, alla misurazione da parte del personale addetto, una temperatura superiore ai 37,5°C o altra sintomatologia riconducibile al Covid-19, sarà invitato a ritornare al proprio domicilio.

Per gli aspiranti volontari si comunica che è possibile effettuare gratuitamente il tampone rapido presso i drive in nella propria città di residenza.


Fondazione San Giovanni Battista – Area Servizio Civile Nazionale

2021-03-02T09:02:26+01:00 1 Marzo 2021|

New Courses

Contact Info

1600 Amphitheatre Parkway New York WC1 1BA

Telefono: 1.800.458.556 / 1.800.532.2112

Fax: 458 761-9562

Web: ThemeFusion

Articoli recenti

Instagram

La risposta da Instragram non aveva codice 200.

Seguimi!