Le raccomandazioni dei vescovi siciliani davanti alla diffusione del Coronavirus

///Le raccomandazioni dei vescovi siciliani davanti alla diffusione del Coronavirus

Davanti al diffondersi del Coronavirus, la Conferenza Episcopale Siciliana, ha diffuso alcune raccomandazioni. A titolo cautelativo, si suggerisce di distribuire l’Eucarestia sotto la specie del Pane, preferibilmente sulla mano dei fedeli, e di evitare lo scambio della pace con un contatto fisico. Si invita, inoltre, a tenere temporaneamente vuote le acquasantiere.

Allo stato attuale non è limitata alcuna iniziativa di culto. Qualora le Autorità civili dovessero disporre altrimenti, sarà comunicato tempestivamente.

A renderlo noto monsignor Giovanni Accolla, Arcivescovo di Messina – Lipari – Santa Lucia del Mela e Vescovo Delegato della Cesi per la Caritas e la Pastorale della Salute.

Queste raccomandazioni sono state decise di comune accordo con il Presidente della Conferenza Episcopale Siciliana, facendo riferimento al Comunicato della Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana del 24 febbraio2020, facilmente reperibile sul sito www.chiesacattolica.it. Ribadita la necessità di attenersi alle disposizioni in merito delle Autorità civili e alle misure igieniche dei Presidi sanitari.

Allegati

Comunicato Stampa Cesi
2020-02-26T11:01:41+02:00 26 Febbraio 2020|

New Courses

Contact Info

1600 Amphitheatre Parkway New York WC1 1BA

Telefono: 1.800.458.556 / 1.800.532.2112

Fax: 458 761-9562

Web: ThemeFusion

Articoli recenti

Instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi!