La Ergon dona 200 computer portatili alle Caritas di Sicilia

////La Ergon dona 200 computer portatili alle Caritas di Sicilia

Ergon, Concessionaria Despar, Ard Discount, Altasfera in Sicilia ha chiesto negli scorsi mesi alla Caritas cosa fosse necessario in questo momento di difficoltà, volendo soprattutto aiutare i ragazzi, una fascia di età fortemente colpita dall’emergenza Coronavirus. Una delle priorità concordate è stata quella di dare una risposta in merito agli strumenti necessari per affrontare la didattica a distanza (DAD) attraverso le 18 Caritas di Sicilia. Ergon che già in passato era stata vicina al territorio con azioni di solidarietà, ha acquistato 200 computer  che ieri la responsabile marketing Concetta Lo Magno ha consegnato a Giuseppe Paruzzo, delegato regionale Caritas,  con la presenza di Domenico Leggio direttore Caritas Ragusa che in questi mesi ha curato le relazioni con Ergon.

Paruzzo ha espresso gratitudine per la fiducia riposta nelle Caritas tramite un gesto che raggiungerà i giovani di tutte e 18 le diocesi siciliane. Ha ricordato anche che questo è un segno importante, richiamando il pronunciamento di Papa Francesco in “Fratelli Tutti” con l’invito a superare questo momento drammatico con il coinvolgimento di tutti.

“La donazione – ha aggiunto il nostro direttore Domenico Leggio – è particolarmente aderente al ruolo pedagogico su cui si fonda l’essere Caritas poiché è un investimento sui giovani, per rimuovere tutti gli ostacoli che consentono di farli stare al passo con l’istruzione. Aiutare i giovani significa aiutare la società futura dal punto di vista culturale, politico, sociale e civico.”

2020-11-30T11:38:48+01:00 26 Novembre 2020|