I ragazzi del progetto “Saper sognare Mano nella Mano” incontrano il sindaco di Ragusa

///I ragazzi del progetto “Saper sognare Mano nella Mano” incontrano il sindaco di Ragusa

Incontrare il Sindaco di Ragusa era uno dei desideri espressi dai ragazzi che frequentano il centro socio educativo “Saper sognare – Mano nella mano”. Un progetto che la Fondazione San Giovanni Battista ha ideato e realizzato in questi anni coinvolgendo minori di diverse fasce di età in percorsi di inclusione sociale, di sostegno scolastico e momenti ludici.
L’ente comunale, dal canto suo, ha promosso e sostiene questa iniziativa volta al benessere dei minori dai 6 ai 17 anni con fondi messi a disposizione dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei ministri.

La giornata di martedì 13 dicembre rappresenta dunque un momento speciale con l’incontro tra una delegazione dei ragazzi, i loro educatori, il presidente della Fondazione Renato Meli ed il sindaco Peppe Cassì. Nell’aula consiliare i ragazzi hanno avuto modo di consegnare la loro richiesta di Natale al primo cittadino. “Vorremmo – spiegano i ragazzi presenti – che anche “Saper sognare – Mano nella mano” possa avere un proprio stand espositivo in piazza San Giovanni in occasione delle festività in corso”.
Una richiesta che il sindaco non ha esitato ad accogliere.
“Siamo davvero sodisfatti – racconta Renato Meli – di avere avuto modo di far incontrare il sindaco di Ragusa con i ragazzi e avergli raccontato le attività che il nostro progetto sta portando avanti con entusiasmo e competenza. I ragazzi esporranno dei loro manufatti creati a partire da un riciclo consapevole. E’ questo uno dei significati profondi del progetto: attraverso il divertimento veicolare messaggi positivi, capaci di educare e sviluppare un senso di comunità già nei più piccoli”.
“Arginare la povertà sociale, eliminare alla base i presupposti della dispersione scolastica, rendere il tempo uno scrigno di gioia e di possibilità concrete – prosegue Meli – è il lavoro che le nostre breve educatrici svolgono e del quale tanti bambini possono usufruire gratuitamente. Tra loro riscontriamo un reale senso di fraternità, unione e armonia, oltre che un crescente senso di cittadinanza attiva che non potrà che fare del bene a questa città”.

Con emozione e gioia i ragazzi hanno infine salutato il sindaco Cassì che ha manifestato gratitudine per questo importante lavoro svolto dalla Fondazione.

Appuntamento, dunque, il 16 dicembre in piazza San Giovanni per scoprire i regali che questi ragazzi hanno preparato per noi.

 

2022-12-15T10:06:49+01:00 14 Dicembre 2022|

New Courses

Contact Info

1600 Amphitheatre Parkway New York WC1 1BA

Telefono: 1.800.458.556 / 1.800.532.2112

Fax: 458 761-9562

Web: ThemeFusion

Articoli recenti

Instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi!