I riti della Settimana Santa Il calendario delle celebrazioni presiedute dal vescovo monsignor Giuseppe La Placa

Con la commemorazione dell’ingresso di Gesù a Gerusalemme ha inizio domani la Settimana Santa, cuore di tutto l’anno liturgico, che sarà celebrata in tutte le chiese e le parrocchie della Diocesi. Di seguito il calendario delle celebrazioni presiedute dal vescovo monsignor Giuseppe La Placa.

Domenica 24, domenica delle Palme: alle 10.45 in piazza Matteotti benedizione delle palme e dei ramoscelli d’ulivo e poi processione sino alla cattedrale San Giovanni Battista dove il vescovo presiederà il solenne pontificale.

Giovedì Santo 28 marzo: alle 10, in cattedrale messa crismale con il rinnovo delle promesse sacerdotali e la benedizione degli oli santi alla presenza di tutti i sacerdoti della Diocesi. Alle 19, in cattedrale, messa della Cena del Signore con il rito della lavanda dei piedi.

Venerdì Santo 29 marzo: alle 17, in cattedrale, celebrazione della Passione del Signore con liturgia della Parola, Adorazione della Santa Croce e Santa Comunione. Alle 20, in piazza San Giovanni, processione cittadina con i simulacri della Passione.

Sabato Santo 30 marzo: alle 9, in cattedrale, solenne ufficio delle letture e pontificale presieduto dal vescovo con la presenza dei canonici del Capitolo della cattedrale, del clero e dei fedeli. Alle 22.30, in cattedrale, Veglia pasquale nella notte santa.

Domenica 31 marzo, Resurrezione del Signore: alle 11, in cattedrale, solenne pontificale presieduto dal vescovo monsignor Giuseppe La Placa.