C’è campo…ti ascolto!

C’è campo… ti ascolto!

In questo tempo di pandemia, sempre più caratterizzato da una comunicazione che passa attraverso i canali della multimedialità, più che mai trascorriamo mol- to tempo sul web perché ci aiuta a vivere connessi.

Ma quanto ascoltiamo realmente? Ascoltare vuol dire creare uno spazio di con- divisione, generatore di relazioni significative e ciò non sempre avviene, pur- troppo anche in famiglia.

L’intento di questo sussidio, rivolto a tutti i gruppi della Diocesi e che utilizza i nuovi linguaggi multimediali, mettendoli al servizio del Vangelo, non è solo quello di sollecitare i bambini e i genitori a pregare insieme ma anche di aiutare le famiglie a costruire al loro interno, mentre attraversiamo il deserto quaresi- male, una “rete” di relazioni positive che, partendo dall’ascolto della Parola di Dio, favorisca il dialogo e l’ascolto , con l’invito ad estendere le connessioni familiari anche a Gesù per essere tutti insieme “sintonizzati” con la BUONA NOTIZIA.

La preghiera è quel filo invisibile che ci permette di restare «in connessione» con Dio e tra di noi. Una famiglia che prega è una famiglia unita, aperta all’a- scolto.

Oggi ascoltare è un’arte difficile da praticare, noi cristiani, però, sappiamo che l’ascolto è la prima risposta di fede: a Dio che parla l’uomo risponde con l’ascol- to, con l’obbedienza di fede. L’ascoltare ci porta oltre le parole per entrare in comunione con Colui che parla e con i fratelli.

Soprattutto in questi tempi di difficoltà, di incertezza di preoccupazione per il futuro siamo chiamati a guardare a Gesù, vivo e presente nella nostra vita, segno dell’amore del Padre per ciascuno di noi.

Buon cammino quaresimale e serena Santa Pasqua a tutti voi e alle vostre fa- miglie.

Don Marco Diara e l’Equipe

SCARICA CLICCA QUI  C’è campo…ti ascolto! 2021

2021-02-08T09:49:50+01:00 5 Febbraio 2021|

New Courses

Contact Info

1600 Amphitheatre Parkway New York WC1 1BA

Telefono: 1.800.458.556 / 1.800.532.2112

Fax: 458 761-9562

Web: ThemeFusion

Articoli recenti

Instagram

La risposta da Instragram non aveva codice 200.

Seguimi!