La formazione generale del servizio civile, sogni condivisi

////La formazione generale del servizio civile, sogni condivisi

La formazione è una parte fondamentale del servizio civile. Rappresenta per noi ragazzi l’occasione per incontrarci e nutrirci di spunti e contenuti nuovi, e per la Caritas un momento di relazione profonda con noi giovani.  In particolare, la formazione generale, che dura 42 ore, si concentra sui temi legati alla cittadinanza, ossia come abitare il mondo responsabilmente, costruendo assieme agli altri, consapevoli del funzionamento e dei valori delle istituzioni. Con le parole che seguono, provo a raccontare ciò che questa formazione ha suscitato in me e nei miei colleghi. Perché è dai sogni che nascono i più bei cambiamenti.

Noi: millennials e generazione X

Quarantadue ragazzi, giovani volontari in servizio civile, si incontrano. Ognuno con una propria storia, sogni e desideri, in tutto diversi gli uni dagli altri ma con una cosa in comune: la voglia di migliorare il proprio posto nel mondo e arricchire se stessi. Siamo giovani a servizio delle nostre città, che lavorano e vivono con purezza ed entusiasmo insieme a quella parte della comunità ritenuta invisibile. Siamo un gruppo di giovani simile a qualsiasi altro gruppo di ragazzi che vive nel nostro paese: speranzosi, sognatori, pieni di voglia di vivere, di fare e di far sentire la propria voce. Abbiamo bisogno di esprimere noi stessi, di realizzare progetti e sogni, desideriamo imparare, crescere, abbiamo il sogno di costruire una famiglia, di mettere al mondo un figlio, di sposarci, viaggiare e di essere liberi. Oggi si sente parlare della nostra come di una generazione fragile: con bassa autostima, sempre più pigra, narcisista e depressa. Pochi sogni e liquefazione di valori, in una collettività macchiata da un eccessivo uso della tecnologia, consumata dai social-media e oltremodo individualista e consumista. Ma a conoscerci bene, ci si accorge di come in ognuno di noi ci sia la voglia di fare e di cambiare, d’immaginare un posto migliore.

La formazione: un dovere e un’occasione

Dal 19 al 24 maggio, durante la formazione generale, con impegno ed entusiasmo, abbiamo discusso e lavorato su progetti e sogni per il futuro, tenendo conto dei limiti e delle difficoltà che si possono incontrare lungo un cammino. Durante questa grande esperienza, abbiamo incontrato altri giovani che con pazienza e determinazione hanno visto nascere e crescere le proprie idee, come i ragazzi delle cooperative sociali Semina Mondo e Rinart-Rinascere Artigiani. Un esempio di volontà e speranza per l’avvenire. Da queste giornate di formazione sono nati non solo rapporti d’amicizia, ma anche idee e nuove riflessioni. Abbiamo costruito, ma prima di tutto osato immaginare, città in miniatura, costruite sulle difficoltà che viviamo quotidianamente. Siamo partiti dai nostri sogni e dagli ostacoli che troviamo per realizzarli nel territorio in cui viviamo, ci siamo chiesti cosa potremmo fare insieme per superare questi ostacoli, quali atteggiamenti e competenze dovremmo sviluppare, abbiamo riflettuto sui valori che ci guidano, e infine abbiamo concretizzato queste idee, costruendo materialmente le nostre città a misura di giovane.

Costruire le città che sogniamo

Dal materiale di scarto della falegnameria e da elementi della natura, da oggetti apparentemente inutili, da quello che poteva essere considerato da molti spazzatura, abbiamo visto nascere delle opportunità, grazie al lavoro congiunto delle nostre mani e della fantasia. Così ognuno di noi ha messo dentro queste rappresentazioni un po’ di sé, un po’ del proprio sogno, creando mondi nuovi dove predomina l’integrazione tra popoli e culture; la natura incontaminata vive a fianco dell’uomo, dove i bambini e i ragazzi possono avere un posto in prima fila e dove sia possibile offrire loro un futuro migliore, dove l’università  possa appartenere a tutti e la cultura possa creare relazioni: un luogo, in concreto, in cui siano disponibili spazi per parlare, confrontarsi, pensare, per creare ed essere se stessi. Una città dove si possa osare, e tutti possono creare il proprio futuro e la propria felicità. Costruirle sarà compito nostro, ma non da soli, bensì con e dentro le istituzioni.

Simona Migliorisi, volontaria Servizio Civile in Caritas

2019-08-16T09:36:06+02:00 7 Agosto 2019|

New Courses

Contact Info

1600 Amphitheatre Parkway New York WC1 1BA

Telefono: 1.800.458.556 / 1.800.532.2112

Fax: 458 761-9562

Web: ThemeFusion

Articoli recenti

Instagram

  • "Ci sarà gioia in cielo per un solo peccatore che si converte"
Lc 15,1

#vangelodiluca #vangelodelladomenica #parola #paroladidio #vangelo #messa #paroladelgiorno #liturgia #liturgiadelgiorno
  • Viaggio Apostolico di Papa Francesco in Mozambico, Madagascar e Maurizio.

La pace non è solo assenza di guerra, ma l'impegno instancabile di riconoscere, garantire e ricostruire concretamente la dignità  dei nostri fratelli, spesso dimenticata o ignorata.

#viaggioapostolico #papa #papafrancesco #suasantitá #igersmozambique #igersmadagascar #igersmaurizio #lapace 
@papa.francesco_twitter
  • IL VANGELO DELLA DOMENICA

Fa questo e vivrai

Lc 10, 25

#vangelo #vangelodiluca #vangelodelladomenica #paroladelsignore #chiesacattolica #faquestoevivrai #parola #paroladidio #laparola #domenica
  • IL VANGELO DELLA DOMENICA

Prese la ferma decisione di mettersi in cammino verso Gerusalemme. Ti seguirò ovunque tu vada

Lc 9,51-62

#vangelodelladomenica #vangelo #parola #paroladidio #fede #domenica #giornodelsignore #vangelodiluca #bibbia
  • IL VANGELO DELLA DOMENICA

Tutti mangiarono a sazietà
Lc 9,11-17

#vangelodelladomenica #paroladidio #domenica #parola #vangelo #liturgia #paniepesci #moltiplicazione #corpusdomini
  • "Prima di postare...PENSA"

Pier Cesare Rivoltella

Giornata delle Comunicazioni sociali

#diocesidiragusa #giornatadellecomunicazionisociali #conferenza #noicisiamo #social
#socialmedia #socialnetwork #comunity #comunità @piercesarerivoltella @_cremit_
  • "Usare meno sostantivi e più verbi"

Cardinale Baldisseri incontra i giovani della diocesi di Ragusa

#diocesidiragusa #cardinale #giovani #conferenza #crescita #confronto #incammino
  • Fra' Antonino Catalfamo, eletto provinciale dei Frati Minori di Sicilia, da sei anni guardiano del convento di Santa Maria del Gesù di Chiaramonte Gulfi. 
#capitolo #fratiminori #francescani #frati #provinciale #convento #diocesidiragusa 
@ofmsicilia
  • “una comunità dove anime consacrate a Dio si dedicassero interamente al servizio dei poveri per dare loro con la salute dei corpi, anche quella delle anime “

Beata Maria Schininà

Le Suore del Sacro Cuore di Ragusa riunite al Cor Jesu in Assise Capitolare, hanno eletto la nuova Superiora Generale Madre Ester Mazzara attualmente Preside dell’Istituto Sacro Cuore di Siracusa. 
Auguri alla nuova Madre generale Ester!

#diocesidiragusa #suore #suoresacrocuore #superiorageneral #suorester

Seguimi!