Contatti

Sede:
via G. Cartia, 3
Telefono:
333 7578944 Romolo Taddei - 0932 861811; 328 5696448 – 338 1159273 Coniugi Petrolito
eMail:

Ufficio Pastorale Familiare

Ufficio Pastorale Familiare

L'ufficio diocesano di pastorale familiare è l'organismo della diocesi per l'analisi, l'elaborazione, la programmazione, il coordinamento, la promozione, e la realizzazione di iniziative con e per le famiglie. Ha come riferimento di azione e di testimonianza tutta la diocesi intesa sia come realtà teologica che territoriale e umana, e agisce in comunione con gli altri uffici e con tutte le realtà ecclesiali esistenti.

Sono compiti dell'ufficio diocesano di pastorale familiare:

  • la costituzione di gruppi familiari; la cura delle giovani coppie; la formazione alla     genitorialità e l'educazione dei figli; la preparazione al matrimonio; il sostegno alle famiglie in difficoltà (economiche, relazionali, educative...); il sostegno alle famiglie che hanno subito un lutto;  l'attenzione alle problematiche e alle iniziative connesse con l'accoglienza, la difesa e la promozione della vita; la promozione della cultura dell'affido e dell'adozione; la promozione della solidarietà e dell'accoglienza nei confronti dell'anziano; l'accoglienza e l'integrazione delle famiglie straniere; la collaborazione tra la famiglia, la scuola e le varie agenzie educative;
  • la formazione di animatori di pastorale familiare;
  • l'individuazione dell'insorgenza di nuovi fermenti, trasformazioni, problemi dello stato di vita matrimoniale e familiare e l'elaborazione di analisi e proposte;
  • stimolare nelle istituzioni pubbliche, politiche di sostegno per la famiglia anche attraverso momenti di programmazione e iniziative comuni;
  • suscitare, nelle città e nelle zone pastorali, la nascita di nuovi servizi alle famiglie: consultori familiari, centri di ascolto e sportelli famiglie, centri di mediazione familiare, ecc.

Struttura dell'Ufficio:

  • i Responsabili diocesani;
  • il Consiglio;
  • il Segretario;
  • il coordinatore dei momenti liturgici
  • l'economo
  • i settori;
  • la rete di collaboratori;
  • una coppia ed un sacerdote per ogni zona pastorale designati dal Consiglio pastorale  zonale o, in mancanza, dal Vicario foraneo;
  • una coppia (o due fedeli) per ogni movimento o realtà ecclesiale che ha nelle sue finalità istituzionali l'attenzione alla famiglia, designata dal relativo responsabile;
  • un rappresentante per ogni Consultorio di ispirazione cristiana;
  • quattro fedeli (singoli o coppie), liberamente nominati dal Vescovo.

I settori dell'Ufficio:

  • preparazione al matrimonio;
  • formazione dei giovani sposi;   
  • formazione alla genitorialità ed educazione dei figli;
  • sostegno alle famiglie in difficoltà;
  • promozione della cultura della vita;
  • promozione degli affidi e delle adozioni;
  • sostegno alla condizione degli anziani;
  • sostegno alle famiglie che hanno subito un lutto;
  • la formazione degli operatori di pastorale familiare.

Persone