In cammino verso la pace

Il cammino verso la pace prevede passi sul sentiero della nonviolenza e consente ai viandanti momenti di incontro che lasciano il segno. E’ quanto avvenuto in occasione della visita che i rappresentanti internazionali dell’IFOR (International Fellowship of Reconciliation) hanno voluto portare al progetto SPRAR “Accoglienza Casmenea” a Torre di Canicarao a Comiso.

“Abbiamo accolto con gioia questa richiesta da parte di Ifor – racconta Renato Meli, presidente della Fondazione San Giovanni Battista – perché crediamo nel dialogo, nell’ascolto e nei valori di pace che la nostra comunità diocesana rappresenta. Comiso è un luogo simbolo di pace e di incontro: la Pagoda della Pace confina con la nostra struttura e da qui vediamo i frutti della riconversione dell’ex base militare in un aeroporto civile. Come Fondazione viviamo il tema della Pace e della spiritualità come valori fondanti del nostro lavoro e del nostro vivere. “

“Abbiamo presentato ai nostri ospiti – prosegue Alessandro Guastella, coordinatore del progetto SPRAR – le peculiarità del nostro sistema di accoglienza. Abbiamo notato un grande interesse da parte loro verso le figure professionali coinvolte nel lavoro di accoglienza e nei riguardi dei migranti per i quali cerchiamo di operare quotidianamente con professionalità e cuore”.

“L’IFOR-International Fellowship of Reconciliation – spiega Zaira Zafarana, rappresentante presso le Nazioni Unite di GInevra – è il più antico movimento per la pace a base spirituale. Sorto agli albori del primo conflitto mondiale, nel 1914, ha operato per la salvaguardia della vita umana, la sua dignità, contro la guerra, le discriminazioni e per il disarmo e la solidarietà”.

Nel corso dell’incontro, persone di almeno 30 nazionalità diverse hanno condiviso esperienze e poggiato le basi per progetti di collaborazione futura.

“Siamo rimasti emozionati dal modo in cui i ragazzi ospiti della struttura ci hanno accolto – prosegue Zaira – fin da subito. Era per noi importante non parlare, come spesso avviene, dei migranti, ma con i migranti. Questo termine non contraddistingue l’intera persona, ma solo la situazione temporanea del suo percorso di vita. Il ruolo dei centri SPRAR ci pare sia molto importante. Anzi, occorrerebbe dare maggiore sostegno agli operatori dell’accoglienza.

Questo incontro ha offerto ai delegati internazionali dell’IFOR un’altra opportunità per conoscere la realtà locale della migrazione e dei numerosi sforzi per gestirla al meglio ponendo al centro la dignità degli individui”.

2018-11-09T10:12:55+02:00 8 Novembre 2018|

New Courses

Contact Info

1600 Amphitheatre Parkway New York WC1 1BA

Telefono: 1.800.458.556 / 1.800.532.2112

Fax: 458 761-9562

Web: ThemeFusion

Articoli recenti

Instagram

  • IL VANGELO DELLA DOMENICA

Tutti mangiarono a sazietà
Lc 9,11-17

#vangelodelladomenica #paroladidio #domenica #parola #vangelo #liturgia #paniepesci #moltiplicazione #corpusdomini
  • "Prima di postare...PENSA"

Pier Cesare Rivoltella

Giornata delle Comunicazioni sociali

#diocesidiragusa #giornatadellecomunicazionisociali #conferenza #noicisiamo #social
#socialmedia #socialnetwork #comunity #comunità @piercesarerivoltella @_cremit_
  • "Usare meno sostantivi e più verbi"

Cardinale Baldisseri incontra i giovani della diocesi di Ragusa

#diocesidiragusa #cardinale #giovani #conferenza #crescita #confronto #incammino
  • Fra' Antonino Catalfamo, eletto provinciale dei Frati Minori di Sicilia, da sei anni guardiano del convento di Santa Maria del Gesù di Chiaramonte Gulfi. 
#capitolo #fratiminori #francescani #frati #provinciale #convento #diocesidiragusa 
@ofmsicilia
  • “una comunità dove anime consacrate a Dio si dedicassero interamente al servizio dei poveri per dare loro con la salute dei corpi, anche quella delle anime “

Beata Maria Schininà

Le Suore del Sacro Cuore di Ragusa riunite al Cor Jesu in Assise Capitolare, hanno eletto la nuova Superiora Generale Madre Ester Mazzara attualmente Preside dell’Istituto Sacro Cuore di Siracusa. 
Auguri alla nuova Madre generale Ester!

#diocesidiragusa #suore #suoresacrocuore #superiorageneral #suorester
  • "Non si può essere cristiani se non si è mariani." (Papa Paolo VI)

Maggio 2019 - Mese mariano

Olio su tela - Fulvio Pendini

#mesemariano #maria #citazioni #preghiera #affidarsi #losguardodimaria #madonnaconbambino #amore #mariaegesù #artecontemporanea
  • FESTISSIMA 2019

Circa 200 giovanissimi e giovani di Azione Cattolica (e non solo) della Diocesi di Ragusa hanno partecipato alla Festissima 2019 by night. Al centro della riflessione, che si è tenuta in sei Workshop, l’impegno del giovane cattolico nella società e nei diversi ambiti di vita, quali lo studio, il lavoro, la vocazione personale e il volontariato in favore dei più bisognosi. "CRISTO VIVE E CI VUOLE VIVI", è stato il motto e il cuore dell’intera manifestazione, un’esortazione a cambiare il mondo a partire dall’incontro vero e significativo con il Risorto.

Grazie per le foto @massimiliano_occhipinti 
#festissima #igersragusa #azionecattolica #giovanissimi #giovani #riflessioni #festadeigiovani #giovaniincammino #diocesidiragusa
  • 217° Capitolo provinciale ordinario dei frati minori cappuccini di Siracusa, si è svolto a Ragusa presso Cor Jesu, a conclusione della quale è stato eletto nuovo ministro provinciale fra Pietro Giarracca (parroco della parrocchia Sacra Famiglia di Ragusa) e il suo Consiglio
fra Enzo La Porta Vic. Prov.
fra Francesco M. Bellaera
fra Emiliano Strino
fra Alessandro Giannone. 
Auguri a fra Pietro e a tutto il consiglio

#igersragusa #capitolo #frati #cappuccini #fratiminori #eventiragusa #diocesidiragusa
  • Viaggio apostolico in Bulgaria e Macedonia del Nord

#papafrancesco #viaggioapostolico #igersbulgaria #igersmacedonia #preghiera #suasantitá #speranza #vita #gioia #chiesainuscita #incontri

Seguimi!