Condividi

Viaggiatori su una terra da risanare - Quinta Giornata diocesana per la custodia del Creato

Scritto da Pastorale Sociale e del Lavoro il 08/10/2017 in Custodia del creato

Viaggiatori su una terra da risanare” è il titolo della 5a Giornata diocesana per la custodia del Creato, che celebreremo domenica 15 ottobre 2017 a Chiaramonte Gulfi e nella pineta circostante, luoghi ma anche imprese, che hanno conosciuto gravi danni a causa degli incendi di questa estate.

L’iniziativa, che si inserisce in un più vasto contesto nazionele e internazionale (12ª Giornata nazionale per la custodia del Creato, la 38ª Giornata mondiale del turismo, il 9° pellegrinaggio su “Il Sentiero di Francesco”, il 12° Forum dell’informazione cattolica per la custodia del Creato), è nata con l’intento di stimolare la cura costante del Creato ma anche di ciò che l’uomo con la sua opera realizza.

«Che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo? Questa domanda non riguarda solo l’ambiente in modo isolato, perché non si può porre la questione in maniera parziale. Quando ci interroghiamo circa il mondo che vogliamo lasciare ci riferiamo soprattutto al suo orientamento generale, al suo senso, ai suoi valori. … . Ma se questa domanda viene posta con coraggio, ci conduce inesorabilmente ad altri interrogativi molto diretti: … Per quale fine siamo venuti in questa vita? Per che scopo lavoriamo e lottiamo? Perché questa terra ha bisogno di noi? Pertanto, non basta più dire che dobbiamo preoccuparci per le future generazioni. Occorre rendersi conto che quello che c’è in gioco è la dignità di noi stessi. …». (Papa Francesco, Laudato si’, 160)

Come per le precedenti edizioni si uniranno momenti culturali, di riflessione e di preghiera.

L’evento, organizzato in collaborazione con l’Associazione 30.06 Bene Comune, con la partecipazione dell’Associazione Nivèra, dell’associazione Youpolis, e col patrocinio dell’Azienda Foreste Demaniali e della Protezione Civile, si aprirà con i saluti del Vescovo, mons. Carmelo Cuttitta, e dei Rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni presenti.

Abbiamo deciso di condividere insieme all’Associazione 30.06 Bene Comune la prima parte della giornata per promuovere una raccolta fondi per le Aziende e le Famiglie colpite dagli incendi dello scorso giugno.

Il programma prevede quattro tappe. La prima “La piazza: storia e cittadinanza” sarà a cura di Giuseppe Cultrera, successivamente la “Passeggiata nel silenzio” ci porterà fino all’area attrezzata Arcibessi; durante il tragitto ascolteremo qualche testimonianza. Nella terza tappa “La terra curata” sarà piantato qualche albero, gesto simbolico per dire che non ci si può arrendere all’inciviltà e che occorre tornare a sperare di rivedere quei luoghi rinascere. Nella quarta tappa pregheremo col brano della Genesi (28,16) “Certo, il Signore è in questo luogo e io non lo sapevo”.

La giornata si concluderà col pranzo al sacco ed un momento di condivisione presso l’area attrezzata Arcibessi.

Note tecniche: consigliamo di munirsi di scarpette da ginnastica, cappellino, bastoncino da trekking.

Viaggiatori su una terra da risanare - Quinta Giornata diocesana per la custodia del Creato

Eventi

Dal 08/10/17 - 12:00
Al   20/10/17 - 00:00
Chiaramonte Gulfi