Condividi

#abitareilsociale. Agricoltura domani. Protagonisti di noi stessi

Scritto da Pastorale Sociale e del Lavoro il 05/06/2017 in Lavoro

La nostra Chiesa da tempo si interroga su cosa fare di fronte al nuovo scenario mondiale che ha portato ad un’enorme crisi economica, ma anche sociale, di valori, antropologica.

La crisi ha colpito principalmente il pilastro portante dell’economia della nostra provincia: l’AGRICOLTURA.

Le parrocchie sono diventate sempre più punto di riferimento per dare sostegno alle famiglie (sempre più numerose) in difficoltà.

Purtroppo, individuare delle soluzioni è reso difficile da molteplici atteggiamenti, comuni anche fra noi credenti:
- la negazione del problema,
- l’indifferenza,
- la rassegnazione,
- la fiducia cieca nelle soluzioni tecniche e/o politiche che provengono dagli altri.

Questo fa sì che molti sforzi per cercare soluzioni concrete alla crisi socio-economica sono spesso frustrati non solo dalla mancanza di progettualità delle istituzioni, ma anche dal disinteresse degli stessi soggetti coinvolti.

Dal confronto tra l’Ufficio Diocesano dei Problemi Sociali e il Lavoro e il
Consiglio Pastorale Vicariale di Vittoria scaturisce l'idea di intraprendere un percorso di trasformazione/formazione culturale, convinti che condivisione, solidarietà e comunità possano rappresentare gli ingredienti utili ad affrontare questo grave momento storico.

Cammino sicuramente lungo ma che, secondo la logica del seminatore, può gettare quel seme di speranza che molto spesso anche tra i giovani non viene coltivato.

Abbiamo pensato di iniziare questo percorso dandoci appuntamento il 10 giugno alle ore 17.30 al Golden Hall sicuri che se il cambiamento deve esserci, deve iniziare da ognuno di noi e di conseguenza interessare tutti gli attori coinvolti nella filiera agricola, soprattutto i più deboli, così da trasformare quella che oggi viene vista e vissuta come crisi in una nuova OPPORTUNITA’.

Vi invitiamo perciò a partecipare.