Condividi

Torneo di calcio

Scritto da il 03/05/2017

Lo sport come veicolo di integrazione sociale, di scambio, di divertimento, Da questa consapevolezza nasce l'idea di un torneo di calcio a 5 rivolto agli ospiti dei centri SPRAR e CAS gestiti dalla Fondazione San Giovanni Battista. Il torneo, oltre ad offrire una occasione di svago e attività motoria, è anche il frutto del lavoro svolto dai richiedenti asilo per la creazione del campetto dove si svolgeranno le partite.

"Il torneo - spiega Roberto Chiaramonte, responsabile del CAS Tresauro - si svolgerà nel periodo Maggio/Giugno 2017, in due fasi: la prima con 2 gironi all’Italiana e la seconda, con la formula dei Play-Off. Vista la grande adesione dei nostri ragazzi, siamo riusciti a comporre dieci squadre. Ognuna di esse vedrà impegnati anche gli operatori dei centri accoglienza in uno spirito di condivisione che siamo certi potrà rappresentare un elemento positivo".

"Quali che saranno i risultati delle partite - aggiunge Tito Licitra, responsabile del Cas Borgo La Croce - siamo consapevoli che l'obiettivo più importante è quello di coinvolgere i migranti e noi stessi in una attività educativa. Lo sport ha una valenza universale attraverso la quale contiamo di sviluppare in ognuno dei partecipanti valori importanti come l'impegno, il rispetto, la lealtà".