Condividi

Un concorso per creare un uovo d'artista

Scritto da il 03/04/2017

La parrocchia Santa Maria Goretti lancia un concorso per stimolare la creatività di grandi e piccini in attesa della Pasqua.
Ci sarà tempo fino al 12 aprile per consegnare le uova di Pasqua artistiche che daranno vita ad una esposizione e ad un concorso promosso dalla parrocchia Santa Maria Goretti di Vittoria in collaborazione con le ragazze volontarie del Servizio Civile della Fondazione San Giovanni Battista. 
Da simbolo di vita nei tempi antichi, segno della rinascita primaverile della natura, a simbolo cristiano di resurrezione, scrigno di una nuova vita pronta a sbocciare da ciò che sembrava morto. Attraverso i secoli, l'uovo non perde ancora oggi il suo significato originario,  diventando il simbolo per antonomasia delle festività pasquali. 
“Scartare le uova di cioccolato il giorno di Pasqua - spiegano i promotori del progetto - è un rito gioioso che conquista  grandi e piccini. In realtà questa golosissima tradizione è un’invenzione abbastanza recente. Già nel Medioevo si era soliti decorare delle vere uova e regalarle in occasione della Pasqua. Ed è questo l’obiettivo anche del concorso creativo promosso dalla parrocchia di Vittoria. Santa Maria Goretti: invitare tutti a realizzare un uovo di Pasqua d’artista  e dar vita ad una mostra”.
Le uova possono essere realizzate con qualsiasi materiale, di qualsiasi dimensione e colore senza porre limiti alla fantasia. Il concorso inoltre non ha restrizioni d’età. L’iniziativa, insomma, è aperta a chiunque voglia mettersi in gioco.
La mostra sarà allestita e tenuta aperta da Alessandra, Angelica e Ilenia, le tre ragazze che svolgono servizio civile presso l’oratorio della parrocchia. 
La consegna delle uova è fissata entro il 12 aprile presso i locali della parrocchia in Via Pietro Gentile 16 a Vittoria.
Il 16 aprile aprirà la mostra di tutte le opere presentate che si protrarrà fino al 23 aprile, giorno in cui sarà decretato il vincitore.
Sarà possibile votare durante la visita alla mostra oppure sulla pagina Facebook della parrocchia. La somma dei voti espressi durante le visite e quelli raccolti su Facebook  premierà l’autore dell’uovo più creativo con una dolce ricompensa: un uovo di cioccolato di 2 kg, realizzato da una pasticceria locale, provvisto di sorpresa.