Condividi

Aggiornamento della presenza Caritas nei luoghi colpiti dal terremoto

Scritto da Caritas il 16/09/2016 in Emergenze nazionali ed internazionali

In allegato il comunicato stampa di Caritas Italiana. A un mese dal sisma l’intera rete Caritas, accanto alla popolazione e alle Diocesi colpite, prosegue nella costante azione di accompagnamento. L’obiettivo ultimo resta quello di accompagnare i tempi lunghi della ricostruzione materiale e spirituale, della ritessitura di relazioni e comunità, del riassorbimento dei traumi sociali e psicologici, del rilancio delle economie locali. È lo “stile Caritas”: restare accanto alle persone colpite dal sisma non con un pacchetto già confezionato di interventi, ma in costante ascolto dei bisogni, nella consapevolezza di un contesto in continuo mutamento. Si sta anche valutando come attivare specifici “gemellaggi”, secondo le esperienze sperimentate in analoghe emergenze, e come avviare progetti di ricostruzione e riabilitazione socioeconomica che potranno essere finanziati grazie alla generosa risposta solidale che la rete Caritas sta riscontrando da tutta Italia e anche dall’estero. In attesa degli esiti della colletta dello scorso 18 settembre, sono già pervenuti a Caritas Italiana da donazioni di singoli, comunità e diocesi 5 milioni di euro, incluso 1 milione di euro messo a disposizione dalla Conferenza Episcopale Italiana dai fondi 8xmille.

Aggiornamento della presenza Caritas nei luoghi colpiti dal terremoto

Allegati